SCAROLA

scarola

La scarola, più propriamente detta invdivia, è una pianta commestibile appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Nella piccola coltura si semina in semenzaio e successivamente si trapianta; nella grande coltura di pieno campo viene praticata la semina diretta, impiegando seme normale o confettato. L'epoca di semina più diffusa è luglio-agosto, per raccolta dall'autunno alla fine dell'inverno, a seconda del clima. La scarola è mangiata spesso stufata e famosa e degna di nota e la pizza di scarola napoletana: una fragrante pizza ripiena farcita, originaria della tradizione culinaria campana, la tradizione vuole che venga preparata durante il periodo natalizio. La ricetta più comune prevede che la pizza venga farcita con un ripieno a base di scarola, cotta in padella insieme ad acciughe, capperi e olive. Alta variante culinaria interessante è la zuppa di scarole e fagioli cannellini, una ricetta tipica campana che risale alla tradizione contadina.

Tra i minerali presenti nella scarola troviamo tracce di manganese, rame, ferro e potassio. Contiene una buona quantità di vitamina A, presenza di vitamina C ed è particolarmente ricca di vitamina K oltre che di vitamine essenziali del gruppo B come l’acido folico, l’acido pantotenico, la piridossina, la tiamina e la niacina, tutte vitamine essenziali in quanto il corpo non è capace di produrle da solo. 

Periodo di disponibilità

gen feb mar apr magX giuX lug ago set ott nov dic 
*in alcuni periodi il prodotto è coltivato sotto serra
  • 1

Associazione Ari.Amo

L’ Associazione Ari.amo nasce dalla volontà di un gruppo di agricoltori di Acerra, in provincia di Napoli, che con cura e passione portano avanti realtà agricole di pregio da diverse generazioni.

L' Associazione Ariamo ha bisogno della collaborazione di tutti, contattaci e aiutaci a valorizzare le produzioni nostrane e a difendere il nostro territorio.

 

Login

Contatti

 
 Fax 081 520.91.77
 Via San Gioacchino 82 - Acerra (Na) 

   

Newsletter