Prugne

prugne

Il susino o prugno è una pianta che produce i frutti noti col nome di susina o prugna. La coltivazione delle prugne nell’area Vesuviana risale ai secoli scorsi e tuttora sono presenti varietà di rinomata fama e di particolare pregio per le caratteristiche organolettiche dei loro frutti. Questo frutto si raccoglie da giugno a ottobre, con la possibilità di ottenere fino a cinque raccolte. La maturazione  avviene dalla prima decade di luglio e la raccolta viene effettuata manualmente, data la natura organolettica della polpa conservare in frigo questo frutto si rivela quasi inutile, in quanto la polpa tende ad imbrunire, il frutto va mangiato fresco raccolto, l’ideale sarebbe direttamente dalla pianta.

La varietà più prodotta ad Acerra è attraente, di pezzatura media, di forma  sferica,  con buccia di colore  rosso, la polpa è di colore giallo,  semiaderente al nocciolo, molto succosa. Il frutto contiene le vitamine A-B1-B2 e C e alcuni sali minerali: il potassio, il fosforo, il calcio e il magnesio. La polpa della susina è utile al fegato per compiere il processo della secrezione biliare. Destinata prevalentemente al consumo diretto  ma idonea anche alla trasformazione in  confetture  o piatti del territorio. 

 

Periodo di disponibilità

gen feb mar apr magX giuX lug ago set ott nov dic 
  • 1

Associazione Ari.Amo

L’ Associazione Ari.amo nasce dalla volontà di un gruppo di agricoltori di Acerra, in provincia di Napoli, che con cura e passione portano avanti realtà agricole di pregio da diverse generazioni.

L' Associazione Ariamo ha bisogno della collaborazione di tutti, contattaci e aiutaci a valorizzare le produzioni nostrane e a difendere il nostro territorio.

 

Login

Contatti

 
 Fax 081 520.91.77
 Via San Gioacchino 82 - Acerra (Na) 

   

Newsletter